I sindaci bocciano il federalismo municipale. L’indagine di Legautonomie

28 Luglio 2011 | Pubblicato in: News

Legautonomie ha realizzato un’indagine sulla rappresentanza degli enti locali a livello locale e nazionale, intervistando un campione di 160 comuni. I risultati della ricerca lasciano poco spazio a incertezze: i sindaci promuovono il Senato delle autonomie e bocciano senza appello il federalismo municipale.

Sul primo tema infatti, i numeri di Legautonomie dicono che poco meno del 54% dei sindaci interrogati giudica il federalismo municipale in materia negativa, e appena il 17% trova che la legge approvata dal Parlamento vada salvata. Resta quasi un 30% di indecisi, che lascia però inalterata la sostanza: sindaci e Governo sono completamente disallineati sul federalismo.

 “E’ un giudizio chiarissimo e trasversale – spiega Marco Filippeschi, presidente nazionale di Legautonomie e sindaco di Pisa – che va oltre le appartenenze politiche e geografiche. Le preclusioni non vengono solo dai sindaci del Sud ma sono diffuse in modo uniforme su tutto il territorio nazionale”.

In allegato la ricerca di Legautonomie.

Elenco Allegati