Legge elettorale, Filippeschi: “Firmo referendum e promuoverò con altri sindaci comitato per raccolta firme”

1 settembre 2011 | Pubblicato in: News

“Firmo per il referendum contro la legge elettorale e promuoverò, insieme ad altri, sindaci e personalità della società civile, un comitato per raccogliere le firme”. Così il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, presidente nazionale di Legautonomie, annuncia il suo sostegno al referendum per il ripristino del sistema elettorale detto “mattarellum”.

“Serve una forte scossa, per cercare di approvare rapidamente una nuova legge elettorale. La legge ideale per l’Italia dovrebbe prevedere collegi e doppio turno, con piccola quota proporzionale di rappresentanza – precisa Filippeschi – è quella ufficiale del Pd che preferisco e che da deputato presentai come primo firmatario. Il doppio turno ha garantito a comuni e province stabilità, dando agli elettori la possibilità di scegliere.

Dare già un colpo alla pessima legge attuale, promuovendo i collegi, invece che lunghe liste bloccate o preferenze, è già una buona azione – conclude Filippeschi – è una spinta molto forte anche all’iniziativa parlamentare. Altri referendum elettorali hanno avuto un grande effetto positivo. La strada per le riforme istituzionali si apre con iniziative dal basso”.