Provincia: stanziati cinque milioni e mezzo per l’edilizia scolastica

6 marzo 2009 | Pubblicato in: Istruzione & cultura

La Giunta ha approvato 26 progetti esecutivi relativi ad interventi mirati a migliorare la qualità e la sicurezza di altrettanti edifici scolastici di competenza provinciale con sede a Torino e provincia. Undici interventi sono cofinanziati dalla Regione Piemonte e fanno parte del Piano della Sicurezza approvato nel 2007, che prevede il cofinanziamento statale e regionale di 47 interventi in tre anni (2007-2009) volti alla messa in sicurezza degli edifici scolastici.  

I lavori in questione consistono in ripristini delle facciate, interventi di adeguamento degli impianti elettrici ed elevatori, rimozione di amianto, rifacimento di pavimentazioni e di servizi igienici, messa in sicurezza sismica.

L’importo investito dalla Provincia per tali interventi ammonta a circa 2.300.000 euro.
La Regione e lo Stato cofinanziano i medesimi interventi con all’incirca ulteriori 4.700.000 euro per un importo di oltre 7.000.000 euro complessivi. Altri tre progetti compresi per l’anno 2008 nel Piano della sicurezza verranno approvati entro la fine dell’anno.

Gli altri 15 progetti sono costituiti da interventi di manutenzione straordinaria sempre su edifici sede di Istituti di istruzione secondaria di Torino e della provincia, e riguardano pavimentazioni delle palestre, rifacimenti di coperture con problemi di infiltrazione ovvero di coperture in amianto, rifacimento di pavimentazioni interne, interventi conservativi sulle facciate e interventi di manutenzione straordinaria di alcuni auditorium delle scuole.

 L’importo complessivo investito, mediante accensione di mutui, è pari a circa 3.500.000 euro.
La Provincia nel 2008 ha investito circa 10 milioni di euro per l’edilizia scolastica.