Ricorso in giudizio di Legautonomie relativo ai provvedimenti sulla riorganizzazione del sistema scolastico

12 Novembre 2009 | Pubblicato in: Istruzione & cultura

Legautonomie ha deciso di intervenire in giudizio, a fianco del Centro di iniziativa democratica degli insegnanti, del Coordinamento dei genitori democratici e del 126° Circolo didattico di Roma, nel ricorso presentato davanti al TAR del Lazio, relativo ai provvedimenti sulla riorganizzazione del sistema scolastico, previsti dal Ministero dell’istruzione.

In seguito alla sentenza n. 200/ 2009, di illegittimità costituzionale dell’art. 64, comma 4, lettere f-Bis) e f-ter) del decreto legge 112/ 2008, emessa dalla della Corte Costituzionale, l’intervento in giudizio chiede la sospensiva del Piano programmatico di razionalizzazione dell’utilizzo delle risorse umane e strumentali del sistema scolastico, e del relativo regolamento di attuazione, a tutela delle competenze costituzionali riconosciute a regioni ed enti locali, e della qualità dell’istruzione pubblica.

In allegato la copia dell’atto di ricorso in giudizio di Legautonomie.

Elenco Allegati