“Interventi urgenti concernenti enti locali e regioni”: l’audizione di Legautonomie alla Commissione Affari costituzionali e Bilancio della Camera

12 febbraio 2010 | Pubblicato in: News

Legautonomie ha preso parte all’audizione informale del 10 febbraio 2010 presso le Commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera in merito all’esame del disegno di legge per la conversione del dl 25 gennaio 2010, n 2 su “Interventi urgenti concernenti enti locali e regioni”. Tre, in sintesi, le istanze di maggior rilievo presentate. Legautonomie chiede che vengano soppresse le disposizioni contenute nel disegno di legge che riguardano questioni organizzative e regolamentari proprie delle autonomie locali, che attengono più propriamente al dibattito che prossimamente si aprirà in merito al ddl sulla “Carta delle autonomie”. 
 

Si propone inoltre che nel disegno di legge di conversione, venga recepita la sentenza 27/2010 della Corte Costituzionale che riguarda le competenze regionali in materia di definizione dei criteri altimetrici per l’individuazione dei comuni montani. Legautonomie avanza inoltre la proposta, in relazione alle forme premiali per le Unioni dei Comuni così come previste dalla Legge sul federalismo fiscale, di aumentare il contributo di 12 mln di euro, pari alle riduzioni dei contributi previste per gli enti locali nel 2010.

Negli approfondimenti il documento presentato in audizione da Legautonomie

Elenco Allegati