Povertà ed esclusione sociale in Italia nel 2009 e 2010

28 ottobre 2010 | Pubblicato in: News

La crisi economica che ha colpito il nostro Paese e il crollo del Prodotto interno lordo italiano registrato nel 2009 hanno ulteriormente peggiorato una condizione di povertà e di esclusione sociale già pesantemente compromessa negli anni immediatamente precedenti l’inizio della crisi.

 Il 2010 è stato designato dal Parlamento Europeo quale Anno europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale, un’occasione quindi per tutti i paesi membri dell’Unione europea per aggiornare la riflessione sulla strategia di lotta alla povertà fissata a Lisbona nel 2000, e per riprogettare le azioni rivolte a questi stessi obiettivi nel prossimo decennio.
In base alle indicazioni contenute nel Programma comunitario, ciascun paese elabora un Programma nazionale degli obiettivi e delle iniziative connesse all’Anno europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale.

 Il Ministero, quale organismo di attuazione del Programma comunitario, ha predisposto il programma italiano.

Utili per la definizione e la comprensione del fenomeno nel nostro Paese, il Rapporto sulle politiche contro la povertà e l’esclusione sociale elaborato dal Senato, l’indagine Istat sulla povertà in Italia nel 2009 e il Rapporto 2010 su povertà ed esclusione sociale in Italia della Caritas.

Elenco Allegati